UNIVERSITA' DELLA TERZA ETA' - UNITRE -UNIVERSITA' DELLE TRE ETA' - APS - SEDE DI PECETTO TORINESE
UNIVERSITA' DELLA TERZA ETA' - UNITRE -UNIVERSITA' DELLE TRE ETA' - APS - SEDE DI PECETTO TORINESE
Vai ai contenuti

Menu principale:

Statuto e regolamento

Chi siamo
Estratto dello Statuto

SEDE DI PECETTO TORINESE
 
 
 
 
 
1)       E’ costituita, ai sensi del Codice Civile e del D.Lgs 117/17, Associazione di Promozione Sociale – Ente del Terzo Settore - la Sede locale dell’UNITRE di Pecetto Torinese, aderente all’Associazione Nazionale delle Università della Terza Età - UNITRE – Università delle Tre Età – APS.
 
2)        L’Associazione locale, assume la denominazione di “UNIVERSITA’ DELLA TERZA ETÁ -  siglabile UNITRE - UNIVERSITA’ DELLE TRE ETA’ – APS  - SEDE DI  Pecetto Torinese “, con sede legale in Piazza Rimembranza 1 10020 Pecetto Torinese.
 
3)        L’Associazione ha durata illimitata.
 
 
Art. 2 – Riconoscimento
 
La Sede locale, avendo ottenuto in data 3/09/2001 il riconoscimento ufficiale da parte dell’Associazione Nazionale UNITRE ai sensi dell’art. 5 dello Statuto Nazionale, ne utilizza la denominazione, la sigla e il marchio e si impegna a rispettare i principi dello Statuto stesso.
 
 
Art. 3 – Finalità e attività
 
1) Le finalità della Sede locale sono quelle previste dall’articolo 2 dello Statuto Nazionale e più precisamente:
 
-      educare;
 
-      formare;
 
-      informare;
 
-      fare prevenzione nell’ottica di una educazione permanente, ricorrente e rinnovata e di un invecchiamento attivo;
 
-      promuovere la ricerca;
 
-      aprirsi al sociale e al territorio;
 
-      operare un confronto ed una sintesi tra le culture delle precedenti generazioni e quella attuale al fine di realizzare una “Accademia di Umanità” che evidenzi “l’Essere oltre che il Sapere”;
 
-      contribuire alla promozione culturale e sociale degli Associati mediante l’attivazione di incontri, corsi e laboratori su argomenti specifici e la realizzazione di altre attività affini predisponendo ed attuando iniziative concrete;
 
-      promuovere, attuare e sostenere studi, ricerche ed altre iniziative culturali e sociali per realizzare un aggiornamento permanente e ricorrente degli Associati e per il confronto fra le culture generazionali diverse.
 
2)  L’Associazione può realizzare le seguenti attività di interesse generale, di cui ai punti f), i) e l) dell’Art. 5 del D.Lgs. 117/2017:
 
a)      Interventi di tutela e valorizzazione patrimonio culturale e del paesaggio;
 

b)      organizzazione e gestione di attività culturali, artistiche o ricreative di interesse sociale, incluse attività, anche editoriali di promozione e diffusione della cultura e della pratica del volontariato;

 
a)      formazione extra-scolastica, finalizzata alla prevenzione della dispersione scolastica e al successo scolastico e formativo, alla prevenzione del bullismo e al contrasto della povertà educativa.
 
L’Associazione può esercitare attività diverse da quelle di cui sopra, che siano secondarie e strumentali alle attività di interesse generale, secondo criteri e limiti cui all’art. 6 del D.Lgs 117/17. La loro individuazione è operata da parte del Consiglio Direttivo.
 
 
Art. 4 – Adesioni
 
1)         Le adesioni alla Sede avvengono senza alcuna distinzione di etnia, religione, nazionalità, condizione sociale, convinzione politica nel pieno rispetto dei principi di democrazia, apartiticità ed aconfessionalità.
 
2)         Possono aderire all’associazione le persone fisiche che ne condividono le finalità e le attività.
 
3)         Chi intende associarsi dovrà presentare al Consiglio Direttivo una domanda scritta con le proprie generalità complete e dovrà dichiarare di conoscere ed accettare integralmente il presente Statuto, i Regolamenti e di attenersi alle deliberazioni legalmente adottate dagli Organi associativi.
 
4)         L’ammissione viene annotata nei libri degli associati.                                                                                                
L’eventuale deliberazione di rigetto della domanda deve essere motivata e il richiedente può, entro 60 giorni, chiedere che sulla stessa si pronunci l’Assemblea in occasione della prima convocazione utile.
 
5)         Lo status di associato ha carattere permanente e può venir meno solo nei casi previsti dall’art. 5.
 
6)         Con l’iscrizione alla Sede Locale l’Associato diviene a tutti gli effetti Associato dell’Associazione Nazionale.
Orario e cambiamenti

E' molto importante presentarsi puntualmente all' orario di inizio delle lezioni per il regolare svolgimento delle stesse. I corsi e gli orari potranno essere soggetti a variazioni dovute ad impegni del docente o alla indisponibilità dei locali. Eventuali cambiamenti di orario e/o luogo di lezione saranno comunicati con avviso in bacheca o sulla porta delle aule destinate ai corsi. In caso di assenza lo studente è pregato di avvisare telefonicamente l' assistente ai corsi con il quale è fondamentale la collaborazione. Si rammenta che la frequenza è l' elemento indispensabile per il conseguimento di buoni risultati ed è segno di rispetto verso il Docente che presta volontariamente la propria opera.


Docenti e Assistenti ai corsi

La Sede locale, per lo svolgimento delle proprie attività didattiche, si avvale della collaborazione di Docenti volontari che possono essere associati o semplici collaboratori esterni.
Qualunque persona associata alla Sede e iscritta al corso o al laboratorio può essere eletta assistente. Ha compiti di coordinamento tra Studenti, Docenti e Consiglio direttivo per assicurare il regolare svogimento della lezione.

Torna ai contenuti | Torna al menu