Storia dell' associazione - unitre pecetto torinese

Vai ai contenuti

Menu principale:

Storia dell' associazione

Chi siamo

L’Unitre di Pecetto Torinese è nata il 1’ luglio 1998 per iniziativa di alcuni pecettesi che avevano intuito la possibilità di creare un polo socio-culturale da affiancare alle altre associazioni già esistenti nel territorio.I soci promotori si ritrovarono nei principi ispiratori dell’Università della Terza Età (vedi Statuto). Con il consiglio e l’appoggio della Presidente Nazionale Irma Re (anch’essa fondatrice) e per verificare la reale possibilità di successo, l’associazione sorse dapprima come sezione staccata dell’Unitre di Torino.Fin dal primo anno le adesioni superarono le più rosee previsioni. L’idea di studiare l’Inglese o il Francese del viaggiatore, avere l’impressione di tornare studente ascoltando le lezioni di letturatura italiana, seguire le conferenze relative alla salute, ai viaggi in paesi lontani e alle civiltà del passato fece presa su molte persone che, per motivi anagrafici o personali, si trovavano ad avere del tempo libero e il desiderio di occuparlo piacevolmente seguendo i propri interessi. E’ iniziata così la storia dell’Unitre di Pecetto Torinese.
Anni 1998-2001. l’Unitre si fa conoscere nel paese. Le iscrizioni si mantengono a buon livello, i corsi sono apprezzati (ovviamente per merito di insegnanti molto preparati e motivati); il Comune appoggia l’iniziativa e mette a disposizione i locali dell’ allora Biblioteca Comunale e il Parroco il salone di Villa Sacro Cuore. Altre associazioni (ad esempio il gruppo Giovani-Anziani ) ci ospitano nei loro locali per alcuni corsi. I risultati confermano la validità dell’iniziativa e ci spingono a migliorare le attività offerte ai soci.
Il 25 Luglio 2001, dopo lo scioglimento della sezione staccata, viene fondata la sede locale autonoma di Pecetto Torinese.
Anni 2002-2005. Nel 2002 vi è un salto di qualità: aumentano le attività e le iscrizioni passano da 167 a 234 con un aumento del 40%. I corsi di lingue sono tenuti a vari livelli, i laboratori relativi a molteplici discipline attraggono un numero di iscritti sempre maggiore. Si propongono viaggi interessanti e si visitano città e mostre d’arte sul territorio ed in altre regioni. Anche persone di paesi vicini sono attratte dalle nostre iniziative.
Nel 2005, dopo lo spostamento della Biblioteca nei locali dell’ex-municipio, l’Amministrazione Comunale ne ristruttura i locali e ne concede l’utilizzo alla nostra associazione. Avendo quindi a disposizione locali più grandi ed accoglienti e uno specifico per la segreteria possiamo finalmente utilizzare le nuove tecnologie ed installare computer e internet. Da questo momento l’offerta di corsi, laboratori e conferenze aumenta e gli argomenti proposti (dai vari Consigli Direttivi) incontrano il favore dei nostri soci. Il numero degli iscritti raggiunge i 374 nell’a.a. 2009/2010.
Questo sito internet è l’ultima nostra conquista.

 
Torna ai contenuti | Torna al menu